Home > Mondo Ford > Collaborazioni > Baschi è ambasciatore di Ford Motor Company (Switzerland) SA.
Ambasciatore Baschi

L’ammiraglia di Ford incontra la popstar

Baschi è ambasciatore di Ford Motor Company (Switzerland) SA. Il suo compagno di viaggio è il Ford Explorer PHEV. «Questa vettura non potrebbe rendermi più felice», afferma ridendo la popstar svizzera già dopo i primi 5000 chilometri percorsi con il SUV Plug-In Hybrid.

Baschi non ha bisogno di presentazioni. Da quando a fine 2003 Sebastian «Baschi» Bürgin è salito sul palco della prima stagione del talent show televisivo svizzero «MusicStar», il simpatico musicista è entrato a far parte del patrimonio culturale elvetico. Che si tratti di esibirsi, di cimentarsi come esperto di calcio, di calcare il red carpet o di partecipare a un quiz show del sabato sera, Baschi si distingue per le grandi melodie, le grandi parole e i grandi gesti – ma soprattutto per le grandi azioni.

Pur vivendo ormai da 4 anni con la fidanzata Alana Netzer a Zurigo, l’intrattenitore originario del Cantone di Basilea Campagna ha confermato durante il quiz televisivo che il suo cuore batte per Basilea. Non c’è da meravigliarsi, quindi, che Baschi percorra con la sua auto tra i 35’000 e i 50’000 chilometri all’anno. «La pandemia non ha modificato molto la mia mobilità», racconta l’appassionato automobilista. «Il mio studio di registrazione si trova a Möhlin e non posso semplicemente trasferire l’attrezzatura a casa e lavorare in home office.» Perché non usare i mezzi pubblici? «In tutta sincerità: amo la mobilità individuale», risponde Baschi. «Il fatto di poter decidere autonomamente quando partire e dove andare rappresenta per me un’importante fattore di libertà. E un privilegio.»

In qualità di ambasciatore Ford, dal 2021 Baschi guida un Ford Explorer PHEV, l’ammiraglia del marchio. «L’Explorer soddisfa tutti i miei desideri e le mie esigenze in tema di auto», afferma entusiasta il musicista, che anche nel 2021 vuole lasciare il segno musicalmente. «Il design è fantastico, l’accelerazione poderosa, il comfort eccezionale, la trazione integrale in inverno molto utile.» A impressionare Baschi, però, è soprattutto il connubio perfetto tra motore a combustione ed elettrico. «La sofisticata tecnologia è impercettibile e mi permette di guidare un’auto così grande consumando poco. Inoltre, mi piace girare in città in modalità puramente elettrica.»

Il conducente dell’Explorer PHEV può decidere quando e come attingere alla potenza accumulata nella batteria scegliendo tra quattro programmi diversi: EV Auto, EV Now, EV Later ed EV Charge. L’acronimo «EV» sta per Electric Vehicle. Se la batteria si esaurisce, il sistema passa automaticamenteFord Explorer Plug-In Hybrid ST-Line alla modalità EV Auto e attiva il motore benzina. Il sistema Plug-In Hybrid del Ford Explorer PHEV si compone di un motore turbo benzina V6 Ford EcoBoost di 3.0 litri di cilindrata da 257 kW (350 CV) e di un motore elettrico da 74 kW (100 CV). La batteria agli ioni di litio ha una capacità di 13.1 chilowattora (kWh) e può essere collegata a una stazione di ricarica mediante un’apposita presa collocata nel parafango anteriore sinistro tra la portiera e il passaruota. In modalità puramente elettrica la vettura può percorrere circa 40 km. Per l’Explorer con trazione Plug-In Hybrid, Ford prevede un consumo di 3.1 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 71 g/km. «Valori sufficienti per ottenere la categoria d’efficienza energetica A», afferma Baschi elogiando il SUV XXL. «Ma solo se lo ricarico regolarmente – cosa che non manco di fare!»

 

Scoprire Ford Explorer

Top